NABA
MENU

NOTES

Il nero può inghiottire la luce o creare forme nitide. Ma soprattutto, il nero dice questo: Non ti disturbo, non disturbarmi.
Un immaginario viaggio nel distretto di Yoshiwara, nella città di Edo in Giappone. Viaggio visto e vissuto come la metafora di un uomo, che come molti altri, cerca di proteggersi e prova a liberarsi da quella sensazione di inadeguatezza che prova dentro di se quando si trova in mezzo alle persone.
Un omaggio al nero e a tutto quello che rappresenta e mi trasmette, uno scudo, una protezione.
Il nero esiste ma non vuole essere disturbato.
La constante ricerca del minimalismo, in forme e materiali.

Ricerca di un eleganza che si scosta da quella classica del guardaroba maschile.
Minimalismo rigoroso.
Look strutturati e allungati si contrappongono a look più facili, morbidi e sciolti.
Sono state eliminate le spalline imbottite, per sfruttare le qualità intrinseche dei materiali.
Cappotti e giacche, larghi e ampi, un misto di lane, gabardine e drill.
Pantaloni con e senza pieghe, a cavallo basso e gamba ampia.
Maglieria ed accessori in maglia fatti a mano con uncinetto e ferri.

NOTES

Designer Nicola Ghezzi
photo Stefano Sciuto



https://www.instagram.com/nicola_ghezzi/